Un fiume di libri Festival – 1a edizione 23>27 giugno

Dal 23 al 27 giugno, nuova ripartenza per gli eventi culturali a Mira

“UN FIUME DI LIBRI” AL PARCO DI VILLA DEI LEONI: IL COMUNE DI MIRA LANCIA UN NUOVO FESTIVAL TRA LETTERATURA, MUSICA E TEATRO

Un’iniziativa del Comune di Mira in collaborazione con La Piccionaia, Caligola e l’associazione 5 donne in cerca d’autori

SCARICA QUI LA LOCANDINA

Scopri il festival sul sito www.fiumedilibri.it

(Mira, 04.06.2021) C’è fermento a Mira, c’è voglia di tornare alla normalità. Tra le cose che più sono mancate in questi lunghi mesi di restrizioni certo si può dire che gli eventi culturali siano tra i primi posti.

Così il Comune di Mira, Assessorato alla Cultura, rilancia la riapertura con un nuovo format: “Un Fiume di Libri”, dal 23 giugno al 27 giugno 2021, la prima edizione di un festival letterario per tutti che racchiude incontri con gli autori, spettacoli, concerti e attività per famiglie e bambini.

 

Grandi nomi di richiamo della letteratura e del teatro come Massimo Carlotto, Niccolò Targhetta, David Riondino, Annagaia Marchioro, Lorenzo Maragoni e Vasco Mirandola musicisti di livello come Erica Boschiero, Sergio Gobbo, Maurizio Camardi, Sergio Marchesini e Massimo Donà. Ma anche proposte di narrazioni e spettacoli per bambini e famiglie de La Piccionaia, di Matteo Razzini e Valentina Dal Mas.

Il tutto in una full immersion di cinque giorni con diversi appuntamenti nel parco, nella Loggia e nel Teatro di Villa dei Leoni a Mira. Un palco nel parco per gli incontri con gli autori, un allestimento suggestivo nella Loggia per spettacoli e concerti, che il pubblico ha già potuto apprezzare l’anno scorso per gli spettacoli estivi di Marco Paolini, e il Teatro Villa dei Leoni per lo spettacolo de La Piccionaia che celebra Gianni Rodari.

Un Fiume di Libri” è ulteriormente impreziosito dalla prima nazionale dello spettacolo “LEI”, tratto dall’omonimo romanzo di Niccolò Targhetta, fenomeno letterario nato sui social (la sua pagina facebook conta più di 140mila follower) che si traduce in messa in scena grazie a La Piccionaia e a Lorenzo Maragoni.

 

Il Comune di Mira ha voluto fortemente la collaborazione dei soggetti presenti sul territorio come La Piccionaia Centro di Produzione Teatrale che gestisce il Teatro cittadino da 20 anni, l’Associazione Caligola, già ideatrice della rassegna Songwrinting e non solo, e l’Associazione 5 donne in cerca di autori, luogo di incontro di 5 donne attive nel mirese nella promozione alla lettura e nel portare autori letterari a Mira. Il festival si avvale anche del sostegno del Distretto del Commercio di Mira.

 

“Questo festival è una bella novità” racconta Marco Dori, Sindaco di Mira con delega alla Cultura “È la prima volta che Mira organizza un evento letterario di questo tenore, dove sono proprio le parole il motore di tutto. Il nostro obiettivo è poi di farlo crescere di anno in anno. Il mondo della cultura e dello spettacolo sono stati fortemente penalizzati dalla pandemia. Questo festival è però la prova che la nostra Amministrazione intende continuare a sostenere e promuovere il sapere e le arti. Villa dei Leoni si conferma il cuore culturale della nostra città“.

 

“Questo è non solo un evento culturale, ma rappresenta anche una forma di promozione del territorio dal punto di vista del tessuto economico commerciale” afferma l’Assessore al Commercio e alla Promozione del territorio Vanna Baldan: “Sono molto contenta di questa partecipazione e del sostegno da parte del Distretto del Commercio a questa prima edizione del Festival: occasioni come queste servono a fare da traino per altri tipi di azioni che rivitalizzano in maniera sinergica il territorio e la città”.

 

Un festival popolare che si connette strettamente all’attenzione di Mira per la lettura (non a caso la città ha ricevuto dal Ministero dei Beni Culturali il riconoscimento di “Città che legge” nel 2020). Ma soprattutto un festival che promuove la multidisciplinarietà, tra musica, teatro e libri, con il filo conduttore dell’amore per la letteratura. Tra un omaggio a Andrea Zanzotto e uno all’Orlando Furioso, passando per la poesia e la narrativa contemporanea.

 

INFORMAZIONI

Tutte le info su www.fiumedilibri.it

Incontri con l’autore: gratuiti, posti limitati, prenotazione consigliata whatsapp 0415600273

Spettacoli ore 11 e ore 21: prenotazione obbligatoria via whatsapp al 347 8905167 o acquisto on line su vivaticket.com

Dal 16 giugno è possibile il pagamento e ritiro dei biglietti prenotati presso la biblioteca di Mira (lun>ven 9-20, sab 9-13) entro le ore 13 del giorno precedente lo spettacolo.

In caso di pioggia gli eventi si terranno in Teatro e in Villa dei Leoni.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *