TEATRO GIOCO VITA

MOUN

MOUN

da “Moun” di Sophie Rascal
con Deniz Azhar Azari
regia e scene Fabrizio Montecchi
sagome Nicoletta Garioni (dalle illustrazioni di Sophie Rascal)
musiche Paolo Codognola
coreografie Valerio Longo
costumi Tania Fedeli
luci Anna Adorno

Età consigliata dai 4 anni
teatro d’ombre, d’attore e danza

Mentre la guerra non smetteva di rimbombare anche il cibo venne a mancare. I genitori di Moun presero allora una difficile decisione: costruirono una piccola scatola di bambù e vi deposero la loro prima creatura e le loro ultime speranze. Una storia che tratta temi forti come l’abbandono, l’adozione, la nostalgia e la costruzione di sé, ma che allo stesso tempo trasmette un senso di grande serenità.
Ai genitori di Moun il loro paese, sembra ormai non offrire nessun futuro. Con un atto disperato decidono di abbandonare al mare l’unica figlia, nella speranza che trovi una possibilità di salvezza. Moun attraversa l’oceano e arriva “al di là” del mare, dove un’altra coppia la trova, la porta in salvo e l’adotta. Moun cresce così in una famiglia che la ama, circondata da fratelli e sorelle.
Arriva però il giorno in cui le sono rivelate le sue vere origini e si trova a fare i conti con la propria storia. Dopo tanto soffrire capisce che “anche dall’altro lato dell’oceano l’amavano”, e per regolare i conti con il suo passato decide di compiere un simbolico ritorno al paese natale.

 


Prenota spettacolo


Data/ora spettacolo

Cognome

Nome

Telefono

E-mail

Numero totale di posti che si intendono prenotare

Note aggiuntive

 voglio iscrivermi alla newsletter

Cliccando sul tasto prenota dichiari di aver letto e accettato la normativa privacy di questo sito